Fuochi by Marguerite Yourcenar

By Marguerite Yourcenar

Show description

Read Online or Download Fuochi PDF

Best children's books books

The Big Boasting Battle

Booklet by way of Hans Wilhelm

My Big Book of...Things That Go

Reliable padded publication that may be loved through young children time and again. Padded covers, sturdy pages, dynamic, colourful illustrations and images with kid-friendly dimension and form make it excellent for children who're able to discover books on their lonesome.

Recollections of the Emperor Napoleon

Reminiscences of the Emperor Napoleon : in the course of the first 3 years of his captivity at the island of St. Helena: together with the time of his place of dwelling at her father's condo, "The Briars,"

Extra info for Fuochi

Example text

23 Non darsi più, è darsi ancora. Significa dare il proprio sacrificio. * * * Nulla di più improprio dell’amor proprio2. * * * Il delitto del pazzo è quello di preferirsi. Quest’empia preferenza mi ripugna in quelli che uccidono e mi spaventa in quelli che amano. La creatura amata non è più, per quel genere di avari, che una moneta d’oro su cui artigliare le dita. Non è più di un dio: è appena una cosa. Mi rifiuto di fare di te un oggetto, quand’anche fosse l’Oggetto Amato. 2 Intraducibile gioco di parole fra sale (sporco) e propre (pulito, o proprio).

Questa sera, ubriaca d’angoscia, mi lascio cadere sul letto con i gesti di un’annegata che non opponga resistenza: cedo al sonno come all’asfissia. Correnti di ricordi persistono attraverso l’abbrutimento notturno, mi trascinano verso una specie di lago Asfaltide. Impossibile sprofondare in quell’acqua satura di sale, amara come la secrezione delle palpebre. Fluttuo come la mummia sul suo bitume, nell’apprensione di un risveglio che tutt’al più sarà sopravvivenza. Il flusso, poi il riflusso del sonno mi capovolgono mio malgrado su questa spiaggia di batista.

Per farsi dimenticare, vanno in campeggio con qualche amico sul Parnaso, secondo la moda cretese; le nascondono l’ubicazione della caverna in cui dormono; lei ha l’incarico di portare le provviste e di metterle sotto una pietra come se si trattasse di morti vaganti ai confini del mondo: porta in offerta ad Aristogitone il vino nero, dei quarti sanguinolenti di carne senza riuscire a far parlare quello spettro 38 esangue che non le dà più baci. Quel sonnambulo del delitto non è più ormai che un morto incamminato verso la sua tomba, simile ai cadaveri degli Ebrei pellegrini verso Giosafat.

Download PDF sample

Rated 4.47 of 5 – based on 42 votes